post

Spadafora (Min. Sport): “Sì agli allenamenti individuali”

Finalmente è stata fatta chiarezza. Dopo il DPCM del 14 ottobre e quello del 24 ottobre 2020, dopo le spiegazioni rese dal Ministero dello Sport e dopo la circolare del Ministero degli Interni, finalmente il calcio dilettantistico ha avuto chiarezza sulla fattibilità degli allenamenti. Questo il comunicato ufficiale n.120/2020 del Comitato Regionale Lazio:

In relazione alle diverse comunicazioni circolate in questi giorni sulla possibilità di svolgere o meno allenamenti in forma individuale nei centri sportivi, è pervenuto il chiarimento ufficiale direttamente dal Ministro per lo Sport e le Politiche Giovanili, onorevole Vincenzo Spadafora: “Ritengo opportuno chiarire che nei centri sportivi e nei circoli all’aperto resta possibile svolgere allenamenti in forma individuale, assimilabili alle attività sportiva di base o all’attività motoria in genere, sempre nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento”.

Nei chiarimenti del Dipartimento dello Sport è inoltre riportato esplicitamente che:

“Le sospensioni sono da riferirsi esclusivamente alle attività ludico-amatoriali svolte al chiuso. Nei centri sportivi e circoli all’aperto è possibile svolgere attività motoria e di sport di base in forma individuale e nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento.
Per quanto attiene gli sport di squadra e gli sport da contatto, nei medesimi luoghi all’aperto è possibile svolgere allenamenti in forma individuale, assimilabili alle attività sportiva di base o all’attività motoria in genere, sempre nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento.”

Si raccomanda, pertanto, alle società che intendano far svolgere allenamenti individuali nei propri centri sportivi di attenersi in modo scrupoloso e imprescindibile al rispetto delle suddette disposizioni.

Gli allenamenti in forma individuale non sono invece consentiti in locali al chiuso, identificabili in palazzetti, palestre o pallone termostatici. Così come non è possibile fare partite di allenamento o altre attività che prevedono o possono dar luogo a contatto interpersonale ravvicinato.

Al fine di agevolare le tecniche di allenamento individuale, sul sito www.figc.it e sul sito www.lazio.lnd.it è pubblicata una guida scaricabile, con le proposte tecniche per sedute di allenamento individuali preparata dalla FIGC”.

post

Promozione: i bomber trascinano la Vivace, Tiberi e Raponi stendono il De Rossi

Un bel sorriso prima dello stop. La Vivace Grottaferrata coglie la sua seconda vittoria in campionato, imponendosi per 2-0 sul campo della Polisportiva De Rossi grazie alle reti messe a segno nella ripresa dai suoi due centravanti, Simone Tiberi e Augusto Raponi. Tre punti importanti che consentono ai biancorossi di risalire in classifica, in un campionato già pieno di partite da recuperare ed ora interrotto fino al 24 novembre dal DPCM del governo. Una decisione dura nei confronti del calcio dilettantistico, presa già nella giornata di domenica mattina: i ragazzi sono scesi in campo sapendo che, per il momento, sarebbe stata l’ultima partita e per questo va dato loro ancora più merito per la grande professionalità messa in campo.

La Vivace ha dominato per larghi tratti la gara, dopo un inizio un po’ timido: senza giocate entusiasmanti, i padroni di casa si rendono pericolosi due volte dalle parti di Morgante, bravissimo a sventare due conclusioni ravvicinate. Prestazione maiuscola del giovane portiere, abile e pronto in altrettanti interventi sicuri nella ripresa.

Continue reading