post

La storica segretaria Michela Palozzi: abbiamo un team di alto livello

Abbiamo intervistato un pilastro della Vivace Grottaferrata, la storica segretaria Michela Palozzi.

Cosa rappresenta per lei la Vivace Grottaferrata?

La Vivace rappresenta una parte del mio cuore, questa storica maglia è stata indossata da mio padre, dai miei zii e cugini. I colori sono quelli della nostra cittadina dove sono felicemente cresciuta.

E’ stato difficile portare avanti il lavoro durante la pandemia?

Durante la pandemia ho capito che siamo un punto di riferimento per tante famiglie. I ragazzi avevano bisogno di fare sport, di vedere i propri compagni e di confrontarsi tra loro.

Cosa pensa dei cambiamenti recenti che hanno interessato la Società?

La nostra Società di recente ha subito dei cambiamenti e altri sono in corso. Finiscono dei cicli ne iniziano altri, è fisiologico. Abbiamo preparato un team di alto livello, profili interessanti che stanno lavorando in sinergia.

Quali sono gli obiettivi che si sta prefiggendo la Vivace?

Vorremmo rivedere in campo tantissimi bambini e dimenticare insieme a loro questo brutto periodo il prima possibile. Lo staff sta lavorando per affrontare un bel campionato di Promozione in Prima Squadra e per far crescere il nostro settore giovanile. Quest’anno festeggeremo cento anni di storia della nostra Società ed il Presidente sta già pensando ad una serie di eventi per onorare nel migliore dei modi l’importante ricorrenza.

post

Paolo Buzi (responsabile della prima squadra): l’obiettivo è raggiungere i migliori risultati valorizzando i giovani

Abbiamo parlato della stagione appena conclusa e della prossima con Paolo Buzi, responsabile della prima squadra della Vivace Grottaferrata.

Ci può tracciare un bilancio della stagione appena conclusa?

Per quanto riguarda la prima squadra, la stagione scorsa, a causa del covid 19, si è interrotta nel nostro migliore periodo. Stavamo crescendo sotto tutti i punti di vista, sia atletico che tecnico-tattico, anche perché la squadra e lo staff avevano subito un cambiamento interno. Per fortuna il peggio sembra essere passato, quindi la nuova presidenza avrà modo di mettere in atto le proprie idee per raggiungere gli obiettivi prefissati: seguire il percorso di crescita di ogni ragazzo dal settore giovanile alla prima squadra. Una particolare attenzione sarà data al settore agonistico e a tal fine abbiamo già scelto delle ottime figure dal punto di vista strategico per i nostri traguardi. I nostri nuovi tecnici, infatti, già sono al lavoro.

Quanto è stato difficile portare avanti l’attività sportiva durante l’emergenza sanitaria?

E’ stato doveroso portare avanti l’attività. Per i ragazzi l’attività sportiva era l’unica fonte di divertimento e spensieratezza. Vederli sempre presenti al campo ci ha dato lo stimolo a superare le notevoli limitazioni imposte dal protocollo di sicurezza anti covid 19.

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?

Raggiungere il massimo del risultato con la prima squadra valorizzando il più possibile i nostri giovani.

Quanto è importante il settore giovanile per la Vivace Grottaferrata?

E’ fondamentale, i giovani sono il nostro patrimonio che va preservato e valorizzato. Mi lega a questi ragazzi un forte affetto maturato in questi anni e l’opportunità di seguirli quest’anno più da vicino mi rende orgoglioso.